Roma Sotterranea

Home // Tour a Roma e dintorni // Roma Sotterranea

Per tutte le persone che vengono a visitare Roma per la prima volta sicuramente devono vedere i “Simboli Imponenti di Roma: il Colosseo, i Fori Romani, il centro storico della città con le sue piazze e basiliche.

Queste impronte del passato sono sufficienti a capire la magnificenza del passato di Roma, ma per addentrarvi in quei tempi e scoprire ogni angolo vi consigliamo di addentrarvi nei suoi sotterranei.

Roma è un mondo tutto da scoprire.

Di seguito vi proponiamo tour di gruppo selezionati per scoprire Roma Sotterranea

Tour per Gruppi (min. 20 participanti):

  1. I SOTTERRANEI DELLA CHIESA DI SAN CRISOGONO

Dall’Isola Tiberina ai sotteranei di Trastevere:

Roma Sotterranea Tour Roma Sotterranea roma-sotterranea

La chiesa di San Crisogno è una delle prime chiese di Roma (IV secolo). Entrando al suo interno ammiriamo un pavimento magnifico di marmi, risalente alla scuola dei marmi romani, con forme esagonali e tagli arabeschi, tra i colori anche il marmo rosso uno dei più pregiati. Ha subito diversi rifacimenti, uno dei restauri importanti tra il 1620-1627. Ammiriamo il suo splendore attuale e ci addentriamo nei suoi sotterranei per capire la sua storia. I suoi sotterranei sono una stratificazione di stili che testimoniano i diversi rifacimenti nel corso dei secoli, si alternano muri più moderni (che servono per sorreggere la chiesa) con muri più antichi. Un’ unica navata con abside, punto dove costruirono una cripta dove misero le reliquie di San Crisogono, sotto l’altare. Vennero depositate anche altre reliquie di santi, infatti qui sotto troviamo anche diversi sarcofaghi di marmo (sono quelli che appartenevano ai ricchi). Sulle mura di questi sotterranei troviamo più strati pittorici, uno sopra l’altro. La visita ai sotterranei di San Crisogono è importante per capire e conoscere la stratificazione archeologica e anche la disposizione degli ambienti tipica delle case romane e che si adattava bene ai riti cristiani.

2. I SOTTERRANEI DELLA CHIESA DI SAN CLEMENTE E SAN GIOVANNI E PAOLO

Questo tour è un’esplorazione dei sotterranei delle più antiche  e importanti basiliche ancora presenti a Roma.

 

sotterranei-sanclemente sotterranei-sanclemente sotterranei-sangiovanni

 

Basilica di San Clemente – Il complesso archeologico di San Clemente è l’esempio perfetto di come fu costruita Roma nei diversi periodi di tempo. Nei sotterranei si trova la primitiva chiesa di San Clemente, le sue origini risalgono alla seconda metà del IV secolo, dal III secolo iniziò la trasformazione dal contesto di casa roma, o domus, piano piano fino ad arrivare vicino alla forma della struttura attuale.

Basilica di San Giovanni e Paolo – Le case Romane al Celio rappresentano un eccellente esempio  delle originali architetture di 3 case Romane del II secolo A.C. Sono considerate anche di esempio unico del restauro pittorico che si trova solo a Roma e da nessun’altra parte.

  1. LE CATACOMBE EBRAICHE DELL’APPIA ANTICA

Questo tour offre una visita esclusiva delle catacombe, di solito chiuse al pubblico.

catacombe-appia-antica1 catacombe-appia-antica2 catacombe-appia-antica-3

La catacomba di Vigna Randanini, scavata nel fianco di una collina fra la Via Appia Antica e la Via Appia Pignatelli, fu la seconda catacomba ebraica di Roma ad essere casualmente ritrovata nel 1859.
Le gallerie che si snodano sotto la collina sovrastante sviluppano una lunghezza totale di circa 720 metri, di cui solo 450 di questi sono agevolmente percorribili. Dall’altezza media dei due lucernari si valuta che la catacomba si sviluppi ad una profondità di circa 10 metri.

Roma Sotterranea Tour per Gruppi (min. 20 pax) + Hotel 3* Bassa Stagione Bassa Stagione Alta stagione Alta stagione
Prezzi per gruppo 20 persone Persona extra (dalla 21°in poi) Prezzi per gruppo 20 persone Persona extra (dalla 21°in poi)
Chiesa San Crisogono € 1.082,00 € 65,00 € 1.207,00 € 72,00
San Clemente e San Giovanni e Paolo € 800,00 € 63,00 € 925,00 € 69,00
Le catacombe ebraiche dell’Appia Antica € 913,00 € 69,00 € 1.038,00 € 75,00

 

Roma Sotterranea per individuali/Tour per individuali (min. 2 – max 10 participanti):

  1. PIAZZA NAVONA E I SOTTERRANEI DELLO STADIO DOMIZIANO

  

piazza-navona sotterranei-stadio-domiziano sotterranei-stadio-domiziano-

Piazza Navona è situata sopra l’area dello Stadio, che fu costruito da Domiziano prima del 86 d.C., per le competizione atletiche di origine Greche (corsa, wrestling, boxing). Il sito archeologico, appena riaperto dai recenti restauri, permette di accedere alle platee dell’antico stadio in un percorso unico e suggestivo.

Lo Stadio misurava 275 metri in lunghezza per 106 di larghezza. I moderni edifici sulla piazza, occupano il luogo delle gradinate della cavea che potevano ospitare fino a 30.000 spettatori ed in parte oggi visitabili scendendo nei sotterranei. Uno tra i più interessanti esempi di come il piano della città moderna, si sia sopraelevato rispetto a quello antico.

  1. IL PANTHEON E I SOTTERRANEI DI SANTA MARIA IN VIA LATA

pantheon Pentecoste al Panthon - fotografo: benvegnù - guaitoli sotterranei-santa-maria

Il Pantheon fu costruito durante il regno di Augusto, nel 27 a.C. da Marco Vespasiano Agrippa, cognato di Augusto, come tempio dedicato alle divinità dell’Antica Roma. In seguito fu fatto ricostruire dall’imperatore Adriano tra il 120 e il 124 d.C., dopo che gli incendi dell’80 e del 110 d.C. avevano danneggiato la costruzione precedente di età augustea. L’edificio è composto da una struttura circolare unita a un portico in colonne corinzie (otto frontali e due gruppi di quattro in seconda e terza fila) che sorreggono un frontone. La grande cella circolare, detta rotonda, è cinta da spesse pareti in muratura e da otto grandi piloni su cui è ripartito il peso della caratteristica cupola semisferica in calcestruzzo. La cupola ospita al suo apice un’apertura circolare detta oculo, che permette l’illuminazione dell’ambiente interno. E’ uno dei Simboli di Roma meglio preservati. La piazza davanti al Pantheon è chiamata Piazza della Rotonda. Da qui ci spostiamo a piazza di Pietra, caratterizzata da un altro tempio di Adriano (Hadrianeum) da lui iniziato e terminato da Antonino Pio. La bellezza di questo tempio è anche dovuto al fatto che è inglobato in un edificio del XVII secolo eretto da Carlo Fontana. La visita terminerà con la discesa nei sotterranei della chiesa di S.Maria in via Lata. Sotto la Chiesa sono visibili i resti del I secolo di un portico erroneamente attribuito alla Saepta Julia, e degli Horrea del V secolo. Successivamente si installò una Diaconia che rappresentò il primo culto cristiano dell’area.

 

  1. DALLA SCALINATA DI PIAZZA DI SPAGNA AI SOTTERRANEI DI FONTANA DI TREVI

piazza_di_spagna fontana-di-trevi-roma sotterranei-fontana-trevi

Piazza di Spagna al centro troverete la famosa fontana della Barcaccia, risalente al principio del periodo barocco, scolpita da Pietro Bernini e da suo figlio, il più famoso Gian Lorenzo Bernini. A sovrastare la piazza vi è la monumentale scalinata di ben 135 gradini che fu inaugurata da papa Benedetto XIII in occasione del Giubileo del 1725.

Fontana di Trevi considerata una delle più importanti fontane del mondo, progettata da Nicola Salvi in pieno stile tardo barocco, è stata inaugurata nel 1735. La storia è collegata a quella dell’edificazione dell’acquedotto Vergine, risalente addirittura ai tempi dell’imperatore Augusto, quando Agrippa fu in grado di far arrivare l’acqua fino al Pantheon ed alle sue terme. Durante i secoli, dopo una serie di progetti presentati da vari artisti, intorno alla metà del 1600, Papa Urbano VIII commissionò a Gian Lorenzo Bernini una trasformazione radicale sia della piazza sia della fontana che fosse ben visibile dal Palazzo del Quirinale.

I sotterranei di Fontana di Trevi si ammira la stratificazione del centro storico di Roma, avendo la possibilità di osservare i reperti archeologici dei grandi eventi che hanno caratterizzato la storia della città. É un’occasione davvero unica per conoscere e rivivere uno degli aspetti che più ha caratterizzato la vita quotidiana nell’antica Roma: l’acqua. Il nucleo abitativo romano sorgeva nell’area del Vicus Caprarius che, ai tempi di Agrippa, fu inclusa negli impianti dell’Acqua Vergine e tale sistema idraulico ancora oggi alimenta le fontane del centro storico.

 

Tour Sotteranei individ.(2- 10 pax) + Hotel 3* Bassa StagioneTariffe per persona Alta StagioneTariffe per persona N.B.
1. Piazza Navona e i sotteranei dello Stadio Domiziano € 109,00 € 115,00 Chiuso il lunedì; punto incontro: Pantheon
2. Pantheon e i sotterranei di Santa Maria  in Via Lata € 109,00 € 115,00 punto incontro: Hotel Del Senato
3. Piazza di Spagna e i sotteranei di Fontana di Trevi € 109,00 € 115,00 punto incontro: Piazza di Spagna

 

Translate »